Pierre Boulez (1925 - 2016)

boulezAllievo di Messiaen al Conservatorio di Parigi,Pierre Boulez (Montbrison [Loira] 1925), rappresenta una delle figure fondamentali per la composizione, l’interpretazione e la riflessione musicologica della seconda metà del XX secolo. Studia la dodecafonia con Leibowitz e, tra i protagonisti della sua generazione, si muove per primo sulla via di un radicale rinnovamento della tecnica seriale, sotto il segno di Webern, Debussy e dello Schönberg dei primi capolavori atonali. Tra le sue prime affermazioni vi sono le discusse Structures I per due pianoforti (1951), opera segnata dal cosiddetto “serialismo integrale”, ovvero dall'applicazione della serialità su tutti i parametri (altezze, ritmo, dinamiche, articolazioni) del linguaggio musicale. L’autentica poetica di Boulez viene tuttavia man mano a coincidere con una dialettica tra un'organizzazione di grande rigore e lo spazio per liberi interventi della fantasia, come si manifesta per esempio nel suo celebre capolavoro Marteau sans maître (1953-55), su testi di Char.
All’epoca del fondamentale ciclo Pli selon pli, un “ritratto” di Mallarmé in cinque parti indipendenti (1957-62, poi riveduto), Boulez comincia a intensificare l’attività di direttore d’orchestra, iniziata nel 1954, rivelando straordinarie doti di interprete.
Interessato alla diffusione della musica contemporanea e all’evoluzione dei rapporti tra pubblico e composizione musicale, Pierre Boulez, a un tempo compositore, critico-musicologo e direttore d’orchestra, fonda nel 1954 i concerti del Domain Musical, poi l’IRCAM nel 1957 e l’Ensemble InterContemporain nel 1977.
Nel 1971 viene nominato direttore permanente della BBC Symphony Orchestra di Londra. Dal 1971 al 1977 guida anche, come successore di Leonard Bernstein, l’Orchestra Filarmonica di New York. Nel 1976, in occasione del centenario del Ring wagneriano, dirige a Bayreuth la Tetralogia in un celeberrimo allestimento di Patrice Chéreau.
Professore al Collège de France, Pierre Boulez è autore di numerosi scritti sulla musica e d’una imponente produzione discografica.
Nel 2000 ha vinto il Grammy Award con Répons, nel 2002 ha ricevuto il Glenn Gould Price per la musica. È direttore ospite principale della Chicago Symphony Orchestra. Una delle sue ultime composizioni, Dérive 2 (per 11 strumenti, 1988-2006), un work in progress di vaste proporzioni, è ripresa a Berlino nell'aprile 2009.
Pierre Boulez è scomparso il 5 gennaio 2016.

IRCAM

Brani eseguiti al Festival Milano Musica

Éclat/Multiples (02 novembre 1998)
Anthèmes 2 (13 novembre 2000, 22 ottobre 2009)
Anthèmes (12 giugno 1995)
Dérive 1 (02 novembre 1998)
Dérive I (05 novembre 2010)
Dérive 2 & 1 (13 novembre 2000)
Dérive 2 (09 novembre 2006)
Dérive 2 (02 novembre 1998)
Deuxième Sonate (2 novembre 2015)
Dialogue de l'ombre double (22 giugno 1990)
Douze Notations (2 novembre 2015)
Livre pour quatuor (18 giugno 1990, 7 novembre 2016)
Mémorial (04 novembre 2007)
Mémoriale (...explosante-fixe... Originel)21 giugno 1990,22 giugno 1994)
Messagesquisse (25 ottobre 200516 ottobre 2016)
Notations (I/IV)
(24 ottobre 1997)
Première Sonate (19 giugno 1990 , 2 novembre 2015)
Répons (22 giugno 1990)
sur Incises (13 novembre 2000)

Partecipazioni al Festival Milano Musica

21 giugno 1990
22 giugno 1990
22 giugno 1994
02 novembre 1998
13 novembre 2000
27 ottobre 2009

Questo sito fa uso dei Cookies per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche.

Continuando a navigare, accetti il loro utilizzo. Per saperne di più

Accetto

Informativa estesa sui Cookies

 

1. Che cosa sono i cookies
I cookies sono piccoli file di testo che vengono trasmessi dai siti web ai dispositivi degli utenti che li visitano, e che vengono ritrasmessi agli stessi siti web in occasione di visite successive. Possono avere caratteristiche diverse ed essere utilizzati per diverse finalità, sia dal titolare del sito web visitato, sia da terze parti. All’interno del presente documento, vengono messe a disposizione dell’utente informazioni sui cookie utilizzati da questo sito, e le indicazioni su come gestire le preferenze di navigazione riguardo ad essi.

2.Cookies utilizzati da questo sito
Questo sito utilizza cookie (tecnici, di navigazione, analitici e di terze parti). Il titolare del sito è Milano Musica - Associazione per la musica contemporanea, con sede in Milano, piazza Luigi di Savoia 24, 20124, P. IVA 10676240152. L’utilizzo di cookie da parte del titolare del sito si inquadra nell’ambito della Informativa al trattamento di dati personali resa ai sensi dell’art. 13, D. Lgs. 196/03.

2.1.Cookie che non richiedono il consenso dell’utente
I cookie tecnici non richiedono la prestazione di consenso da parte dell’utente, perciò vengono installati automaticamente in seguito all’accesso al sito.
•Cookie di statistica utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni in forma aggregata: Viene utilizzato un cookie statistico di prima parte per finalità di indagine statistica sul sito (ad esempio per conteggiare le visite fatte sul sito dal browser dell’utente, o per sapere se l’utente visita il sito per la prima volta o se si tratta di un visitatore di ritorno). Ha una validità di 10 anni.

2.2.Cookie per i quali è richiesto il consenso dell’utente
I cookie diversi da quelli sopra indicati vengono installati o attivati solo a seguito del consenso espresso dell’utente la prima volta che visita il sito. Il consenso può essere espresso in modo generale, selezionando le opzioni di prestazione del consenso contenute all’interno della Informativa Breve sui cookie (o anche proseguendo la navigazione sul sito), oppure può essere negato o fornito in modo selettivo, secondo le indicazioni di seguito riportate.

Cookie gestiti da terze parti
Qui di seguito sono riportati i siti web di terze parti che installano cookie sul dispositivo dell’utente durante la navigazione sul presente sito, unitamente ai link a informative privacy e moduli di consenso per ognuno. La chiusura della presente pagina web non comporta il diniego del consenso.
•Le informazioni relative ai visitatori del sito possono essere utilizzati da terze parti, incluso Google, per mostrare pubblicità del Teatro alla Scala su altri siti. Il Google Tag manager è utilizzato secondo i termini di utilizzo di Google (https://www.google.com/intl/en/policies/terms/), la Google Privacy Policy (https://www.google.com/intl/en/policies/privacy/) e la Google Tag Manager Use Policy (https://www.google.com/analytics/tag-manager/use-policy/). Puoi richiedere la disattivazione dell’utilizzo dei cookies da parte di Google visitando la pagina Google's Ads Settings.
•www.google.it/intl/it/analytics: utilizza cookie analytics al fine di valutare la performance del sito e il traffico effettuato su di esso.
Link a privacy policy: https://support.google.com/analytics/answer/6004245;
Link pagina di descrizione cookie installati: https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookie-usage;
Link a pagina di download allo strumento che permette la disabilitazione della installazione di tali cookie: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.
•www.youtube.com: utilizza cookie tecnici, e anche di profilazione.
Link a privacy policy: http://www.google.com/policies/technologies/cookies/;
Link pagina di descrizione cookie installati: https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookie-usage.
www.addthis.com: utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione.
•Link a privacy policy: http://www.addthis.com/privacy
Link a modulo di consenso (opzione “opt-out”): http://addthis.com/privacy/opt-out
•Facebook utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione: https://www.facebook.com/help/cookies
•Pinterest utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione: https://about.pinterest.com/it/privacy-policy
•Twitter https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter

3. Modifica delle impostazioni del browser
È inoltre possibile disabilitare la ricezione dei cookie mediante le impostazioni disponibili presso il browser utilizzato dall’utente. Nella maggior parte dei browser, le impostazioni possono essere modificato secondo il procedimento seguente:
•selezionare la voce “Opzioni” o “Preferenze” nel menu “Strumenti” o “Visualizza” o “Modifica”;
•selezionare la voce “Privacy” o “Protezione” o “Download files” e scegliere le impostazioni preferite.

Qui di seguito vengono riportati i link diretti alla schermata di impostazione cookie, disponibili sui principali browser:

 

Internet Explorer - Google Chrome - Mozilla firefox - Apple Safari

Clicca qui per disabilitare i cookie di Google Analytics