Luca Francesconi (1956)

francesconiLuca Francesconi (Milano 1956) si è diplomato nel Conservatorio della sua città sotto la guida di Azio Corghi, si è specializzato con Stockhausen a Roma e a Tanglewood con Berio, con il quale ha collaborato a vari progetti. Si è occupato di musica per il teatro, cinema, televisione e soprattutto di musica elettronica, essendo tra l’altro uno dei fondatori di Agon, centro milanese per la ricerca e la produzione musicale mediante elaboratori elettronici. Ha vinto diversi concorsi e ottenuto numerosi riconoscimenti (tra i quali gli importanti Premio Siemens e Premio Italia), mentre la sua musica gode di invidiabile circolazione sia in Italia sia in Europa: le sue sono, insomma, le tappe di una carriera fortunata e intensa.
Il suo catalogo si distingue ad ogni modo per la cospicua presenza di brani orchestrali, che evidenziano la profonda e attiva conoscenza degli stilemi cari all’Avanguardia storica – mai rinnegati – unita ad un’espressività assai inquieta, tellurica. Inoltre è sempre presente nei lavori del musicista milanese una certa dose di sincretismo inteso non tanto in senso stilistico, come gusto per il pastiche, quanto per l’uso di materiali di diversa provenienza. Un sincretismo, il suo, che non punta all’accumulo ma a una distillazione formalmente avvertita di lacerti sonori che appartengono al bagaglio di conoscenze di un compositore d’oggi: dal popolare al jazz all’etnico, dal rock al suono dei nuovi media, dal classico storicizzato al contemporaneo colto. Tra i suoi lavori più conosciuti si ricordano Les barrigades mystérieuses (1989), Riti neurali (1991), Etymo (1994). Tanto numerose sono le opere del suo catalogo quanto prestigioso l’elenco delle istituzioni italiane ed europee che le hanno commissionate ed eseguite, sicché non è arbitrario annoverare il compositore milanese tra quelli più conosciuti e stimati della sua generazione. Per il teatro Francesconi ha composto un’opera ispirata alla Ballata del vecchio marinaio di Coleridge, che è andata in scena con vivo successo al Théâtre de la Monnaiedi Bruxelles nel 2002.
Fra i lavori più recenti segnaliamo Kubrick’s Bone, per cymbalom ed ensemble. Nel 2008 è stato eseguito al Parco della Musica di Roma in prima assoluta Hard Pace, per tromba e orchestra, commissionato dall’Accademia di Santa Cecilia, con la direzione di Antonio Pappano.
Il “Premio del Disco Amadeus” per la sezione contemporanea è stato assegnato al CD monografico di Luca Francesconi uscito per la KAIROS nel 2008. Il 13 giugno 2009 Sirènes, per coro e orchestra, è stata presentata alla Cité de la musique di Parigi.
Il Teatro alla Scala di Milano metterà in scena nell'aprile 2011 la sua nuova opera Quartett, su soggetto di Heiner Müller.
Dal 2008 è direttore artistico della Biennale Musica di Venezia.


http://www.ricordi.it/compositori/f/luca-francesconi-1

Brani eseguiti al Festival Milano Musica

III Quartetto (Mirrors) (30 ottobre 2002)
Animus II (22 ottobre 2009, 25 novembre 2019)
Animus (04 novembre 2001, 25 novembre 2019)
Arawak (15 ottobre 2016)
Attesa (06 ottobre 2010)
Da capo II (4 novembre 2019)
Daedalus
(4 novembre 2019)
Das Ding singt
(3 e 6 ottobre 2019)
Duende. The Dark Notes (27 ottobre 2019)
Due Songs dall’ opera
(05 novembre 2008)
Étude (06 ottobre 2003)
Etymo (13 ottobre 1997)
Etymo II (3 e 6 ottobre 2019)
Fresco 
(4 ottobre 2015)
Impulse II (12 novembre 2016)
Inquieta Limina (09 ottobre 1996)
Insieme II (4 novembre 2019)
Islands
(21 giugno 1994)
Lips, Eyes, Bang (25 ottobre 1999)
Macchine in echo (11 novembre 2019)
Plot in fiction
(11 giugno 1992)
Quartetto n. 4 “I voli di Niccolò” (06 ottobre 2007, 28 ottobre 2019)
Respondit (13 ottobre 1997)
Rest (27 settembre 2004)
Riti neurali, 3° studio sulla memoria (13 ottobre 1997)
Secondo concerto per oboe (18 novembre 2019)
Spiritus
(03 maggio 1993)
Striaz (04 novembre 2001)
Time, real and imaginary (4 novembre 2019)
Tracce
per corno di bassetto (26 ottobre 2019)
Tracce per flauto
(9 novembre 2019)
Tracce
per sassofono (2 novembre 2019)
Unexpected end of formula
(08 ottobre 2011)
Quartetto n.1 musica per quartetto d'archi (11 novembre 2013)
Zeroformula II (18 novembre 2019)

Partecipazioni al Festival Milano Musica

13 ottobre 1997
25 ottobre 1999
4 ottobre 2015

Questo sito fa uso dei Cookies per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche.

Continuando a navigare, accetti il loro utilizzo. Per saperne di più

Accetto

Informativa estesa sui Cookies

 

1. Che cosa sono i cookies
I cookies sono piccoli file di testo che vengono trasmessi dai siti web ai dispositivi degli utenti che li visitano, e che vengono ritrasmessi agli stessi siti web in occasione di visite successive. Possono avere caratteristiche diverse ed essere utilizzati per diverse finalità, sia dal titolare del sito web visitato, sia da terze parti. All’interno del presente documento, vengono messe a disposizione dell’utente informazioni sui cookie utilizzati da questo sito, e le indicazioni su come gestire le preferenze di navigazione riguardo ad essi.

2.Cookies utilizzati da questo sito
Questo sito utilizza cookie (tecnici, di navigazione, analitici e di terze parti). Il titolare del sito è Milano Musica - Associazione per la musica contemporanea, con sede in Milano, piazza Luigi di Savoia 24, 20124, P. IVA 10676240152. L’utilizzo di cookie da parte del titolare del sito si inquadra nell’ambito della Informativa al trattamento di dati personali resa ai sensi dell’art. 13, D. Lgs. 196/03.

2.1.Cookie che non richiedono il consenso dell’utente
I cookie tecnici non richiedono la prestazione di consenso da parte dell’utente, perciò vengono installati automaticamente in seguito all’accesso al sito.
•Cookie di statistica utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni in forma aggregata: Viene utilizzato un cookie statistico di prima parte per finalità di indagine statistica sul sito (ad esempio per conteggiare le visite fatte sul sito dal browser dell’utente, o per sapere se l’utente visita il sito per la prima volta o se si tratta di un visitatore di ritorno). Ha una validità di 10 anni.

2.2.Cookie per i quali è richiesto il consenso dell’utente
I cookie diversi da quelli sopra indicati vengono installati o attivati solo a seguito del consenso espresso dell’utente la prima volta che visita il sito. Il consenso può essere espresso in modo generale, selezionando le opzioni di prestazione del consenso contenute all’interno della Informativa Breve sui cookie (o anche proseguendo la navigazione sul sito), oppure può essere negato o fornito in modo selettivo, secondo le indicazioni di seguito riportate.

Cookie gestiti da terze parti
Qui di seguito sono riportati i siti web di terze parti che installano cookie sul dispositivo dell’utente durante la navigazione sul presente sito, unitamente ai link a informative privacy e moduli di consenso per ognuno. La chiusura della presente pagina web non comporta il diniego del consenso.
•Le informazioni relative ai visitatori del sito possono essere utilizzati da terze parti, incluso Google, per mostrare pubblicità del Teatro alla Scala su altri siti. Il Google Tag manager è utilizzato secondo i termini di utilizzo di Google (https://www.google.com/intl/en/policies/terms/), la Google Privacy Policy (https://www.google.com/intl/en/policies/privacy/) e la Google Tag Manager Use Policy (https://www.google.com/analytics/tag-manager/use-policy/). Puoi richiedere la disattivazione dell’utilizzo dei cookies da parte di Google visitando la pagina Google's Ads Settings.
•www.google.it/intl/it/analytics: utilizza cookie analytics al fine di valutare la performance del sito e il traffico effettuato su di esso.
Link a privacy policy: https://support.google.com/analytics/answer/6004245;
Link pagina di descrizione cookie installati: https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookie-usage;
Link a pagina di download allo strumento che permette la disabilitazione della installazione di tali cookie: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.
•www.youtube.com: utilizza cookie tecnici, e anche di profilazione.
Link a privacy policy: http://www.google.com/policies/technologies/cookies/;
Link pagina di descrizione cookie installati: https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookie-usage.
www.addthis.com: utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione.
•Link a privacy policy: http://www.addthis.com/privacy
Link a modulo di consenso (opzione “opt-out”): http://addthis.com/privacy/opt-out
•Facebook utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione: https://www.facebook.com/help/cookies
•Pinterest utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione: https://about.pinterest.com/it/privacy-policy
•Twitter https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter

3. Modifica delle impostazioni del browser
È inoltre possibile disabilitare la ricezione dei cookie mediante le impostazioni disponibili presso il browser utilizzato dall’utente. Nella maggior parte dei browser, le impostazioni possono essere modificato secondo il procedimento seguente:
•selezionare la voce “Opzioni” o “Preferenze” nel menu “Strumenti” o “Visualizza” o “Modifica”;
•selezionare la voce “Privacy” o “Protezione” o “Download files” e scegliere le impostazioni preferite.

Qui di seguito vengono riportati i link diretti alla schermata di impostazione cookie, disponibili sui principali browser:

 

Internet Explorer - Google Chrome - Mozilla firefox - Apple Safari

Clicca qui per disabilitare i cookie di Google Analytics