ATTIVITÁ MUSIC FUND ITALIA

Dal 2010 Milano Musica è partner di Music Fund in Italia. Le attività sono state sviluppate dal 2011 su due assi di intervento:

  • Sviluppo delle iniziative legate agli aspetti legati alla riparazione degli strumenti, alla formazione professionale e allo sviluppo di competenze nell’ambito della riparazione di strumenti, in Italia, Marocco e Mozambico, con la finalità di sostenere lo sviluppo di competenze locali.

  • Promozione delle raccolte di strumenti musicali secondo il format sperimentato con Costruire con la musica 2011.

 

 2016

Dicembre 2016, Maputo (MOZAMBICO)

 N4A7215 min240 strumenti sono stati donati lunedì 5 dicembre 2016 da Music Fund, in collaborazione con Milano Musica e con il sostegno dell'azienda vinicola siciliana Valle dell'Acate, alle istituzioni musicali partner del progetto a Maputo: ECA - Escola de Comunicação e Artes de l'Universidade Eduardo Mondlane, ENM - Escola Naçional de Musica, Progetto Xiquitsi e Music Crossroads Mozambique.
La donazione, dopo quella già realizzata nel 2011, è stata l'occasione per allargare la rete di partnership locali a Maputo e contribuire a creare un nuovo network di collaborazioni professionali e artistiche dove la musica è concreto strumento di sviluppo sociale. 
Oltre ai festeggiamenti per la donazione, lunedì 5 dicembre è arrivata al porto di Maputo la barca a vela Florestan, nell'ambito di un viaggio intorno al mondo dell'insegna della musica e a sostegno dei progetti di Music Fund. Jérome e Alexandra, in viaggio dal 2014, hanno svolto attività di formazione in gestione d'impresa e management culturale presso le istituzioni musicali mozambicane partner di Music Fund. 
Un nuovo workshop di sound engineering tenuto da Andrea Rovacchi si è svolto presso l'ECA. Tre settimane dedicate all'utilizzo dei sistemi di amplificazione e registrazione della musica dal vivo, sperimentati dagli studenti durante i due concerti del 7 e 8 dicembre per festeggiare il decimo anniversario del Dipartimento Musica dell'Università. 

 

Giugno 2016, Maputo (MOZAMBICO)

Workshop per il sound engineering presso l’Escola de Comunicação e Artes (ECA) de l'Universidade Eduardo Mondlane, tenuto dal tecnico del suono Andrea Rovacchi (3 settimane – giugno 2016), a necessario perfezionamento della formazione di Julio Maheo e Mauricio Zacarias Hehea, i due giovani che nel giugno 2015 si sono diplomati all'ITEMM (Francia) dopo essere stati selezionati in occasione del workshop del 2013 a Maputo. I due ragazzi sono stati assistenti alla docenza di Andrea Rovacchi, e al momento attendono di essere inseriti nel personale dell’ECA, che ha intenzione di introdurre l’insegnamento del sound engineering tra le attività dell’Istituto. Il workshop ha avuto quindi l’ulteriore scopo di dare la possibilità ai due diplomati di assistere e in parte cimentarsi nella pianificazione e nello svolgimento di un programma di insegnamento della materia.IMG 3507

Il workshop è stato dedicato all’insegnamento e all’approfondimento dell’utilizzo dei sistemi di amplificazione per la musica dal vivo. Al termine del lavoro sono stati consegnati attestati di partecipazione ai 12 studenti che hanno partecipato con continuità alle lezioni.

Funzione della trasferta è stata anche quella di valutare le esigenze locali in relazione all’invio di nuovi strumenti da parte di Music Fund previsto nel dicembre 2016, coerentemente con il piano di decentramento promosso dal Ministero per l’educazione del Mozambico e affidato alla ENM – Escola National de Musica.

Già nel 2013 Lukas Pairon (fondatore di Music Fund) ha realizzato uno studio sul campo riguardo alle attività musicali in Mozambico e ai bisogni del settore della didattica musicale. È stata riscontrata la necessità di integrare le dotazioni di strumenti in uso anche allargando il numero delle istituzioni beneficiarie.

 

Aprile-Giugno 2016, Cremona (ITALIA) 

20160610 164839

Stage di liuteria sotto la guida del M° liutaio Luisa Campagnolo, impegnata nella didattica a tempo pieno per due mesi presso il suo atelier per Patricio Mahoche Mandeia (Mozambico), alla sua 1° fase di formazione a Cremona, dopo alcuni workshop a Maputo nel 2015.

Nei due mesi di stage di Patricio sono stati riparati tre strumenti destinati al Sistema delle Orchestre e Cori Giovanili e Infantili in Lombardia. Inoltre, il soggiorno di due mesi a Cremona si è dimostrato un’occasione di scambio interculturale e approfondimento della tradizione musicale italiana a tutto tondo.

 

 


2015
Continua la virtuosa collaborazione di Milano Musica con CNA Milano e CNA Lombardia per i progetti di Music Fund in Africa.

10-19 febbraio 2015, Maputo (MOZAMBICO)

IMG 0161

Workshop del M° liutaio Luisa Campagnolo, presso l’Escola de Comunicação e Artes (ECA) de l'Universidade Eduardo Mondlane, finalizzato all'inserimento professionale dei giovani apprendisti nel contesto lavorativo locale, a sostegno delle istituzioni musicali partner di Music Fund.

Durante dieci giorni viene strutturato ed integrato l'atelier allestito presso ECA con un tavolo di lavoro per la riparazione e la costruzione di strumenti ad arco.
Ozias Americo Macoo e Katlego Wordsworth Malapane, a seguito del perfezionamento formativo di tre mesi a Cremona, svolgono il ruolo di assistenti del Maestro liutaio, con l'obiettivo di consolidare l'atelier, in cui i giovani professionisti formati possono lavorare garantendo il mantenimento in buon uso degli strumenti delle istituzioni musicali partner, attraverso una propria attività professionale autonoma e sostenibile. Nell'atelier sono inoltre controllati gli strumenti donati da Music Fund negli anni precedenti, selezionando quelli in buone condizioni e valutando le esigenze di riparazione dei restanti.

 IMG 0263Inoltre, si svolge un workshop espressamente pensato per i musicisti. Luisa Campagnolo, Ozias Americo Macoo e Katlego Wordsworth Malapane tengono lezioni dedicate alle fondamentali norme per mantenere in buone condizioni il proprio strumento ad arco, per comprendere in quali modi lo strumento possa aiutare il musicista e per capire cosa aspettarsi dal proprio liutaio, dando loro gli strumenti per relazionarvisi con spirito critico e competenza.

16-25 luglio 2015, Maputo (MOZAMBICO)

IMG 0374

La collaborazione tra Music Fund e l'Escola de Comunicação e Artes (ECA) de l'Universidade Eduardo Mondlane si consolida con ulteriori risultati: l'atelier per la riparazione di strumenti ad arco e a pizzico è in piena attività e riceve nuove donazioni di materiali e accessori necessari al lavoro. Gli strumenti sono tutti numerati e catalogati. 

Sono allo studio ulteriori progetti sul sound engineering. Durante la settimana viene avviata la procedura per il prestito agli studenti, in particolare per le chitarre recentemente inviate da Music Fund. Luisa Campagnolo e Ozias Macoo hanno tenuto due lezioni sulla liuteria con i musicisti del gruppo d'archi dell'Università. 

 

 

Settembre/dicembre 2015, Cremona (ITALIA)

AP 20150925 15 27 18 Pro min

Perfezionamento formativo per la riparazione degli strumenti ad arco sotto la guida del M° liutaio Luisa Campagnolo, a Cremona, per Ozias Americo Macoo (Mozambico), giunto alla 3° fase di formazione dopo gli atelier a Cremona e a Maputo del 2014 e del febbraio 2015. 

 

 


2014

Settembre/dicembre 2014, Cremona (ITALIA)

IMG 0147Perfezionamento formativo, attraverso stage di liuteria di tre mesi, a Cremona, per 3 giovani apprendisti di talento, Ozias Americo Macoo (Mozambico), Katlego Malapane (Sud Africa), Hylaris Grafield (Haiti), sotto la guida del M° liutaio Luisa Campagnolo, impegnata nella didattica a tempo pieno presso l’atelier del M° liutaio Fausto Cacciatori. Tale formula intensiva garantisce risultati nettamente migliori in relazione al tempo e alle risorse impiegate, Inoltre, il lavoro in gruppo rappresenta un valore aggiunto come scambio interculturale. 

Continua inoltre la collaborazione con il Sistema delle orchestre infantili e giovanili in Italia. Nell’ambito della Settimana del Sistema Orchestre e Cori Giovanili e Infantili in Lombardia (17-22 novembre, Cremona-Milano), è stata prevista infatti una visita all’atelier di liuteria di Cremona con i tre giovani stagisti, alle cui cure sono stati nuovamente affidati alcuni strumenti del “Sistema” donati nell’ambito di Costruire con la musica, secondo il modello già sperimentato con successo nel 2013.


2013

Nel 2013 Milano Musica ha inaugurato una virtuosa collaborazione con CNA Milano e CNA Lombardia (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della piccola e media Impresa) per nuovi progetti di Music Fund in Africa. La nuova collaborazione tra Milano Musica e CNA, a sostegno di Music Fund, mira a consolidare la relazione tra la formazione professionale artistica e artigianale, in progetti in cui la musica è strumento di sviluppo sociale, e il mondo delle imprese.

IMG 3026Luglio 2013, Maputo (MOZAMBICO)
Workshop del liutaio professionista cremonese, Michele Dobner, presso l’Escola de Comunicação e Artes (ECA) de l'Universidade Eduardo Mondlane. In occasione del workshop sono stati selezionati due giovani meritevoli invitati a Cremona nel 2014 per proseguire il percorso formativo.

 

Milano Musica ha provveduto anche ad iniziare l’allestimento dell’atelier, con acquisti di attrezzeria e di materiale utile alla riparazione degli strumenti.

IMG 3455Luglio/agosto 2013, Maputo (MOZAMBICO)
Workshop del tecnico del suono emiliano Andrea Rovacchi a Maputo, in Mozambico, presso il Centre Culturel Franco-Mozambicain (CCFM). In occasione del workshop sono stati selezionati due giovani meritevoli che hanno ottenuto una borsa di studio per due anni in Francia presso l’ITEMM.  

 

Novembre 2013, Cremona (ITALIA)
Stage di liuteria negli atelierdi Luisa Campagnolo e di Francesco Toto a Cremona per due giovani marocchini di Tetouan, Rajae Riyane e Adil Dalouh.
Questo progetto consolida inoltre la collaborazione con il Sistema delle orchestre infantili e giovanili in Italia dopo il successo di Costruire con la musica. Nell’ambito della Settimana del Sistema Orchestre e Cori Giovanili e Infantili in Lombardia (18-23 novembre, Cremona-Milano), è stata prevista infatti una visita agli atelier di liuteria di Cremona con i due giovani stagisti di Tetouan. Alle loro cure sono stati affidati alcuni strumenti del “Sistema” donati nell’ambito di Costruire con la musica nel 2011, inaugurando una sorta di circolo virtuoso tra strumenti raccolti e formazione professionale.


2012

Domenica 22 aprile 2012, Bari, Teatro Petruzzelli
Costruire con la musica - II raccolta nazionale di strumenti musicali, organizzata dal Comitato Sistema delle Orchestre e dei Cori giovanili e infantili in Italia Onlus in collaborazione con Milano Musica, Music Fund e la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari (100 strumenti raccolti).

Domenica 21 ottobre 2012, Roma, Auditorium Parco della Musica
Costruire con la musica– III raccolta nazionale di strumenti musicali, organizzata dal Comitato Sistema delle Orchestre e dei Cori giovanili e infantili in Italia Onlus in collaborazione con Musica per Roma e Accademia di Santa Cecilia, con il partenariato di Milano Musica, Music Fund e altri enti (120 strumenti raccolti).


2011

Domenica 29 maggio 2011, Milano, Laboratori Scala Ansaldo
Costruire con la musica, prima raccolta italiana di strumenti per le scuole di musica in Medio Oriente e Africa e per il Sistema delle Orchestre e dei Cori infantili e giovanili in Italia, promossa da Milano Musica, in partenariato con Music Fund, organizzata in collaborazione con il Teatro alla Scala e con la partecipazione della Fondazione Stradivari di Cremona e della Fondazione Antonio Carlo Monzino, grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo. Si è conclusa con oltre 730 strumenti donati, superando tutti i precedenti europei. 

IMG 0064Settembre 2011, Maputo (MOZAMBICO)
Spedizione e consegna di circa 235 strumenti in perfette condizioni (di cui 100 provenienti dalla racconta italiana) a Maputo, in Mozambico, dove sono stati destinati alle due istituzioni musicali partner di Music Fund: l’Escola Nacional de Musica e l’Universidade Eduardo Mondlane.

 

 

Dicembre 2011, Rabat (MAROCCO)
Workshop per la riparazione e manutenzione degli strumenti ad arco tenuto da Fausto Cacciatori, liutaio professionista cremonese, presso il Conservatorio di Musica.


 

Progetti realizzati con il sostegno di

INTESA SANPAOLO OKWEB

 

Questo sito fa uso dei Cookies per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche.

Continuando a navigare, accetti il loro utilizzo. Per saperne di più

Accetto

Informativa estesa sui Cookies

 

1. Che cosa sono i cookies
I cookies sono piccoli file di testo che vengono trasmessi dai siti web ai dispositivi degli utenti che li visitano, e che vengono ritrasmessi agli stessi siti web in occasione di visite successive. Possono avere caratteristiche diverse ed essere utilizzati per diverse finalità, sia dal titolare del sito web visitato, sia da terze parti. All’interno del presente documento, vengono messe a disposizione dell’utente informazioni sui cookie utilizzati da questo sito, e le indicazioni su come gestire le preferenze di navigazione riguardo ad essi.

2.Cookies utilizzati da questo sito
Questo sito utilizza cookie (tecnici, di navigazione, analitici e di terze parti). Il titolare del sito è Milano Musica - Associazione per la musica contemporanea, con sede in Milano, piazza Luigi di Savoia 24, 20124, P. IVA 10676240152. L’utilizzo di cookie da parte del titolare del sito si inquadra nell’ambito della Informativa al trattamento di dati personali resa ai sensi dell’art. 13, D. Lgs. 196/03.

2.1.Cookie che non richiedono il consenso dell’utente
I cookie tecnici non richiedono la prestazione di consenso da parte dell’utente, perciò vengono installati automaticamente in seguito all’accesso al sito.
•Cookie di statistica utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni in forma aggregata: Viene utilizzato un cookie statistico di prima parte per finalità di indagine statistica sul sito (ad esempio per conteggiare le visite fatte sul sito dal browser dell’utente, o per sapere se l’utente visita il sito per la prima volta o se si tratta di un visitatore di ritorno). Ha una validità di 10 anni.

2.2.Cookie per i quali è richiesto il consenso dell’utente
I cookie diversi da quelli sopra indicati vengono installati o attivati solo a seguito del consenso espresso dell’utente la prima volta che visita il sito. Il consenso può essere espresso in modo generale, selezionando le opzioni di prestazione del consenso contenute all’interno della Informativa Breve sui cookie (o anche proseguendo la navigazione sul sito), oppure può essere negato o fornito in modo selettivo, secondo le indicazioni di seguito riportate.

Cookie gestiti da terze parti
Qui di seguito sono riportati i siti web di terze parti che installano cookie sul dispositivo dell’utente durante la navigazione sul presente sito, unitamente ai link a informative privacy e moduli di consenso per ognuno. La chiusura della presente pagina web non comporta il diniego del consenso.
•Le informazioni relative ai visitatori del sito possono essere utilizzati da terze parti, incluso Google, per mostrare pubblicità del Teatro alla Scala su altri siti. Il Google Tag manager è utilizzato secondo i termini di utilizzo di Google (https://www.google.com/intl/en/policies/terms/), la Google Privacy Policy (https://www.google.com/intl/en/policies/privacy/) e la Google Tag Manager Use Policy (https://www.google.com/analytics/tag-manager/use-policy/). Puoi richiedere la disattivazione dell’utilizzo dei cookies da parte di Google visitando la pagina Google's Ads Settings.
•www.google.it/intl/it/analytics: utilizza cookie analytics al fine di valutare la performance del sito e il traffico effettuato su di esso.
Link a privacy policy: https://support.google.com/analytics/answer/6004245;
Link pagina di descrizione cookie installati: https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookie-usage;
Link a pagina di download allo strumento che permette la disabilitazione della installazione di tali cookie: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.
•www.youtube.com: utilizza cookie tecnici, e anche di profilazione.
Link a privacy policy: http://www.google.com/policies/technologies/cookies/;
Link pagina di descrizione cookie installati: https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookie-usage.
www.addthis.com: utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione.
•Link a privacy policy: http://www.addthis.com/privacy
Link a modulo di consenso (opzione “opt-out”): http://addthis.com/privacy/opt-out
•Facebook utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione: https://www.facebook.com/help/cookies
•Pinterest utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione: https://about.pinterest.com/it/privacy-policy
•Twitter https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter

3. Modifica delle impostazioni del browser
È inoltre possibile disabilitare la ricezione dei cookie mediante le impostazioni disponibili presso il browser utilizzato dall’utente. Nella maggior parte dei browser, le impostazioni possono essere modificato secondo il procedimento seguente:
•selezionare la voce “Opzioni” o “Preferenze” nel menu “Strumenti” o “Visualizza” o “Modifica”;
•selezionare la voce “Privacy” o “Protezione” o “Download files” e scegliere le impostazioni preferite.

Qui di seguito vengono riportati i link diretti alla schermata di impostazione cookie, disponibili sui principali browser:

 

Internet Explorer - Google Chrome - Mozilla firefox - Apple Safari

Clicca qui per disabilitare i cookie di Google Analytics