Aldo Clementi (1925-2011)

clementiImportante figura della musica italiana della seconda metà del XX secolo, Aldo Clementi (Catania 1925) si diploma in pianoforte a Catania e si specializza a Siena con Pietro Scarpini. Gli studi di composizione, iniziati privatamente, si completano sotto la guida di Alfredo Sangiorgi (un allievo di Schönberg) e di Goffredo Petrassi, con cui si è diplomato nel ’54. Dall’anno successivo fino al ’72 frequenta i Corsi estivi di Darmstadt; considera decisivo l’incontro con Maderna e lavora presso lo Studio di Fonologia di Milano, fondato da Berio e dallo stesso Maderna. Per oltre vent’anni, dal ’71 al ’92 ha insegnato composizione e teoria musicale presso l’Università di Bologna.
Clementi è autore di un catalogo tanto vasto e multiforme quanto coerente. Convinto assertore dei dettami strutturalisti d’impronta postweberniana, ha sempre coniugato la propria squisita sensibilità sonora con griglie formali rigorosissime, nella definizione delle quali ha un ruolo fondamentale la profonda conoscenza del contrappunto in tutte le sue manifestazioni (imitazioni, canoni, fugati, fughe, ecc.).
L’inclinazione per organismi musicali di spessore vieppiù marcati – Clementi ha composto lavori anche per 144 parti reali – l’ha poi naturalmente condotto alla definizione di opere considerate "informali", in quanto vi è completamente preclusa, nel groviglio degli intarsi polifonici, la percezione dell’intervallo e conseguentemente dello stesso gesto creativo. E tale inclinazione si è manifestata anche in due lavori teatrali, totalmente antinarrativi come Es (1981) e Carillon (1996), nei quali anche gli aspetti drammaturgici sono inglobati nei suoi edifici sonori quali elementi attivi d’organizzazione strutturale.
Nel 2005 diversi sono stati i concerti monografici che hanno celebrato l’ottantesimo anno di Clementi, unitamente al conferimento della “laurea honoris causa” (Università di Catania) e del Premio “Presidente della Repubblica”. Dal 2006 ha diretto l'Istituto Vincenzo Bellini di Catania.

Brani eseguiti al Festival Milano Musica

Cantabile (07 ottobre 1996)
Dodici Variazioni (19 aprile 1993)
Informel 2 (01 ottobre 2007)
L’orologio di Arcevia (10 maggio 1993)
Parafrasi II (08 novembre 2004)
Passacaglia (14 ottobre 1996, 11 novembre 2001)
Studio per una Passacaglia (03 maggio 1993)

Questo sito fa uso dei Cookies per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche.

Continuando a navigare, accetti il loro utilizzo. Per saperne di più

Accetto

Informativa estesa sui Cookies

 

1. Che cosa sono i cookies
I cookies sono piccoli file di testo che vengono trasmessi dai siti web ai dispositivi degli utenti che li visitano, e che vengono ritrasmessi agli stessi siti web in occasione di visite successive. Possono avere caratteristiche diverse ed essere utilizzati per diverse finalità, sia dal titolare del sito web visitato, sia da terze parti. All’interno del presente documento, vengono messe a disposizione dell’utente informazioni sui cookie utilizzati da questo sito, e le indicazioni su come gestire le preferenze di navigazione riguardo ad essi.

2.Cookies utilizzati da questo sito
Questo sito utilizza cookie (tecnici, di navigazione, analitici e di terze parti). Il titolare del sito è Milano Musica - Associazione per la musica contemporanea, con sede in Milano, piazza Luigi di Savoia 24, 20124, P. IVA 10676240152. L’utilizzo di cookie da parte del titolare del sito si inquadra nell’ambito della Informativa al trattamento di dati personali resa ai sensi dell’art. 13, D. Lgs. 196/03.

2.1.Cookie che non richiedono il consenso dell’utente
I cookie tecnici non richiedono la prestazione di consenso da parte dell’utente, perciò vengono installati automaticamente in seguito all’accesso al sito.
•Cookie di statistica utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni in forma aggregata: Viene utilizzato un cookie statistico di prima parte per finalità di indagine statistica sul sito (ad esempio per conteggiare le visite fatte sul sito dal browser dell’utente, o per sapere se l’utente visita il sito per la prima volta o se si tratta di un visitatore di ritorno). Ha una validità di 10 anni.

2.2.Cookie per i quali è richiesto il consenso dell’utente
I cookie diversi da quelli sopra indicati vengono installati o attivati solo a seguito del consenso espresso dell’utente la prima volta che visita il sito. Il consenso può essere espresso in modo generale, selezionando le opzioni di prestazione del consenso contenute all’interno della Informativa Breve sui cookie (o anche proseguendo la navigazione sul sito), oppure può essere negato o fornito in modo selettivo, secondo le indicazioni di seguito riportate.

Cookie gestiti da terze parti
Qui di seguito sono riportati i siti web di terze parti che installano cookie sul dispositivo dell’utente durante la navigazione sul presente sito, unitamente ai link a informative privacy e moduli di consenso per ognuno. La chiusura della presente pagina web non comporta il diniego del consenso.
•Le informazioni relative ai visitatori del sito possono essere utilizzati da terze parti, incluso Google, per mostrare pubblicità del Teatro alla Scala su altri siti. Il Google Tag manager è utilizzato secondo i termini di utilizzo di Google (https://www.google.com/intl/en/policies/terms/), la Google Privacy Policy (https://www.google.com/intl/en/policies/privacy/) e la Google Tag Manager Use Policy (https://www.google.com/analytics/tag-manager/use-policy/). Puoi richiedere la disattivazione dell’utilizzo dei cookies da parte di Google visitando la pagina Google's Ads Settings.
•www.google.it/intl/it/analytics: utilizza cookie analytics al fine di valutare la performance del sito e il traffico effettuato su di esso.
Link a privacy policy: https://support.google.com/analytics/answer/6004245;
Link pagina di descrizione cookie installati: https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookie-usage;
Link a pagina di download allo strumento che permette la disabilitazione della installazione di tali cookie: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.
•www.youtube.com: utilizza cookie tecnici, e anche di profilazione.
Link a privacy policy: http://www.google.com/policies/technologies/cookies/;
Link pagina di descrizione cookie installati: https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookie-usage.
www.addthis.com: utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione.
•Link a privacy policy: http://www.addthis.com/privacy
Link a modulo di consenso (opzione “opt-out”): http://addthis.com/privacy/opt-out
•Facebook utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione: https://www.facebook.com/help/cookies
•Pinterest utilizza cookie tecnici (al fine di consentire la condivisione di contenuti sui social network), e anche di profilazione: https://about.pinterest.com/it/privacy-policy
•Twitter https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter

3. Modifica delle impostazioni del browser
È inoltre possibile disabilitare la ricezione dei cookie mediante le impostazioni disponibili presso il browser utilizzato dall’utente. Nella maggior parte dei browser, le impostazioni possono essere modificato secondo il procedimento seguente:
•selezionare la voce “Opzioni” o “Preferenze” nel menu “Strumenti” o “Visualizza” o “Modifica”;
•selezionare la voce “Privacy” o “Protezione” o “Download files” e scegliere le impostazioni preferite.

Qui di seguito vengono riportati i link diretti alla schermata di impostazione cookie, disponibili sui principali browser:

 

Internet Explorer - Google Chrome - Mozilla firefox - Apple Safari

Clicca qui per disabilitare i cookie di Google Analytics